Porcellane artistiche

Nella relazione seguita ad una delle mostre intitolata “Magico splendore delle porcellane d’arte“ (2006) dice fra l’altro Liliana Speranza, critica d’arte e giornalista vicedirettore de L’Attualità e collaboratrice de La Voce Repubblicana :

“ Talento e fecondia di risultati, le porcellane dipinte da Giovanna Melodia ,contengono l’impronta personale , quasi grafologica dell’Autrice. La lettura stilistica che focalizza l’aspetto espressivo e la magia evocatrice di certi intrichi del disegno e i suggestivi splendori del colore si integrano con il contenuto delle immagini. Alcuni soggetti sono più inclini a enfatizzare i valori cromatici e a semplificare quelli disegnativi , che pure in alcuni vasi e piatti raggiungono una serrata trama di esuberante iperdecorativismo . Nell’abilità tecnica è coinvolta l’arte della creazione di evidenze magiche e della proposta di significati .
Ogni sfondo di colore ( i blu , gli ocra , gli ori ) è vibrante di una polifonia di segrete armonie, evocazione limpida di visioni capaci di farsi scena della stessa valenza artistica delle Melodia. L’artista descrive e disegna su porcellana con forme penetrate di varie simmetrie che perdono la loro presenza quando sono intrise di realtà , irrealtà , intelligibilità che si fondono e combinano secondo la potenza del sogno …..


Sul periodico ”Mondosposa” (1996 ) Fabio Cervoni scrive :

La fragilità delle porcellane che con passione e grande abilità dipinge da tanti anni , ben si addice a Giovanna Melodia . Ma è una fragilità solo apparente ,dietro cui si intravede grande tenacia ,amore e orgoglio per le cose ben fatte , cultura . E così con grande manualità e sensibilità pittorica nascono i suoi pezzi unici , le bianche porcellane si ornano di motivi antichi rielaborati , le forme moderne di colori essenziali : sono i bellissimi servizi di piatti con monogramma , i centrotavola , le bomboniere ed i piatti decorativi da parete,scatole , vasi , lampade .
Un mondo di oggetti e soggetti che traggono vita da un’unica ispirazione artistica.


Da EURODONNA “ prima Agenzia giornalistica europea oltre le pari opportunità” ( 2006 ) :

“…..mistero nascosto del bianco impasto della porcellana che non ha mai cessato di affascinare esperti e appassionati “ . Un mistero in mostra a Roma nelle sale di rappresentanza del Circolo Ufficiali della Marina aperte in onore di Giovanna Melodia, “sacerdotessa “ dell’arte pittorica su porcellana e offerto al pubblico con gran successo , attraverso una rassegna delle opere realizzate dall’artista dal 1970 al 2006. Trentasei anni di attività , di amore per questo tipo di arte , espresso in oggetti che , pur di nobile materia , sono divenuti , tramite Giovanna Melodia ‘pezzi unici’ di grande pregio artistico. Vasi e vasellame , soprammobili e oggetti di uso quotidiano .minuziosamente decorati con perizia tecnica e cultura della tradizione classica , della storia . Il nitore della porcellana , viene esaltato e , contemporaneamente , esalta l’interpretazione del bello , il fine gusto cromatico , che Giovanna Melodia riesce a trasfondere mirabilmente in ogni pur piccolo tratto del suo pennino . E il risultato è prezioso : un equilibrio perfetto tra la materia e lo spirito che la rende viva e che perpetua nei secoli l’antichissimo mistero dell’arte della porcellana .

Carlo E. Bazzani